Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2020

AUGURI FILIPPO!

Immagine
Ciao a tutti, oggi è il compleanno del mio caro Amico Filippo ! Ci siamo conosciuti 15 anni orsono, quando mi trasferì con mio marito a Labico, un piccolo e grazioso paesino nella provincia di Roma. E' semplice parlare di Filippo perchè vengono spontanee parole come: Amico, simpatico, dolce, sensibile, altruista, affidabile, sincero...genuino. Potrei elencarvi miglioni di parole per descriverlo ma l'unica che per me ha importanza è... Amico! Non sono un'amante del telefono e non mi faccio sentire mai da lui, ma so che semmai ne avessi bisogno, potrei chiamarlo senza problemi e lui correrebbe in mio aiuto. Quindi Fill, ciò che sto dicendo è che Ti voglio bene e ti auguro un miglione di Auguri e tanta tanta felicità!   Buon Compleanno Amico mio! Erika  

AUGURI ZIO ROBY!

Immagine
     Oggi 18 novembre, compie gli anni una persona davvero speciale...mio Zio Roberto ! Nonno, padre, marito e amico eccezionale, una vera forza della natura, con un cuore immenso di dolcezza e simpatia. Seppur Zio acquisito, perchè marito della sorella di mio padre, Zia Mirella (Mamy per me), il bene che provo per lui, la stima, vanno oltre lo spazio tempo e il legame di sangue. Sempre pronto all'ascolto e disponibile con tutti, una persona davvero unica che solo in pochi avranno l'onore di conoscere e di avere accanto a sè, per questo voglio dedicargli un post, per fargli sapere quanto è importante nelle nostre vite. Ti voglio bene Zio!! Tanti Tanti Auguri di Buon Compleanno! Erika  

14.11.1998

La mia piccola Debby 💗 "Due occhi azzurri più del cielo, la pelle candida e profumata come un bocciolo di rosa, un cuore troppo grande per la tua tenera età, questa sei tu Deborah, mia piccola amica. Il destino ti ha donato un ruolo importante, ed anche se a volte ti senti diversa e ti poni domande, non essere triste. Non è bello essere come tutti gli altri, uguali nella loro stupidità e indifferenza; Noi siamo amiche, speciali,  vediamo cose che altri non vedono, sentiamo cose che altri non sentono, noi siamo noi...il nostro mondo è diverso, è dentro di noi, e nessuno potrà mai conoscerlo, non potranno mai capire chi siamo, cosa pensiamo, noi siamo migliori e questo è un vantaggio. Nella vita, è vero, bisogna aggrapparsi alle piccole cose per andare avanti ed essere felici, ma tu, mia piccola amica, puoi stringerti a me, più che puoi, ed insieme vedrai, mano nella mano, cammineremo nel sentiero tumultuoso della vita, verso il no

Un ritrovamento inaspettato...

Immagine
     Ciao a tutti, oggi mentre sistemavo le mie cose in un cassetto, ho trovato una vecchia agenda che usavo per segnare i turni di lavoro, quando lavoravo al call center del Cup Regionale. Sfogliando le pagine è caduto un foglietto di cui non ricordavo l'esistenza e non ne riconoscevo la calligrafia, così l'ho aperto e ho iniziato a leggerlo. Con mio stupore e tanta nostalgia per quel periodo della mia vita, ho ricordato quella lettera scrittami da una ragazza di nome Giulia, nuova arrivata a cui feci da tutor. Ci fu subito empatia e una forte intesa tra di noi, un'immensa stima da parte sua e tanta gratitudine da lasciarmi una lettera in postazione, dopo qualche anno che ci siamo rincontrate. Le sue parole mi hanno commossa quel giorno e anche oggi, a distanza di dodici anni. Ognuno di noi dovrebbe ricevere lettere simili a questa, per aumentare la prorpia stima, ma soprattutto per continuare a donarsi al prossimo con tutto il cuore e con tutta l'anima. Anche lei era

PAOLA TAFURO

Immagine
Ciao a tutti, oggi vorrei presentarvi una persona speciale di nome Paola Tafuro , lei è una Sociologa che si occupa soprattutto di violenza di genere, su tutte le sue forme reali e simboliche. Pubblica nell'ottobre di questo anno con la casa Editrice PAV , la sua prima opera " Una stella a mezzanotte ", dove il tema principale è proprio la violenza. Parte del ricavato delle vendite sarà devoluto all'Associazione " Movimento contro ogni violenza sulle donne ". Il libro parla soprattutto di violenza psicologica, quella forma intangibile, che lascia lividi e ferite nell'anima. La violenza psicologica può uccidere tanto quanto la violenza fisica e sessuale. Due le protagoniste principali della storia: Vichy e Maria, due amiche sincere, profonde e sensibili, entrambe vittime di violenza, che hanno l'obiettivo di creare qualcosa per le donne. Sullo sfondo vi è anche una storia d'amore passionale e romantica. Attraverso descrizioni di paesaggi mozzafia

News! Finalmente la mia seconda opera pubblicata

Immagine
Ciao a tutti, con piacere vi presento il mio secondo lavoro scritto durante il primo periodo di quarantena. Ho trovato ispirazione dai sentimenti più infidi che si celano nell'animo umano: l'invidia e la cattiveria. Questo libro seppur di fantasia, cela riflessioni ed esperienze personali fatte di recente, che mi hanno aperto gli occhi sulla diversità oggettiva e soggettiva della propria e altrui cattiveria. IO, MIA MADRE E LOVECRAFT Copertina dell'artista Alessio Serpetti ( Tra l’attimo e l’eternità , 2012. Grafite su carta; 26,5 x 16,5 cm.) Una storia ricca di colpi di scena che vi lascerà con il fiato sospeso fino alla fine..    "Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell'ignoto". Cit. H.P.Lovecraft Gemma ha solo tredici anni, eppure è costretta a vivere una vita piena di responsabilità e difficoltà. Crescere senza un padre, con una madre lontana e una nonna austera e rigida, non è certo il mas